Prosegue il trend di crescita nel mercato italiano del leasing

Atteso quest’anno un incremento di circa il 5 per cento a livello nazionale – La legge di stabilità 2016 dovrebbe rilanciare il leasing mobiliare – Migliorata la propensione all’investimento delle aziende sudtirolesi
Il mercato italiano del leasing conferma il trend di crescita del 2015. Dopo l’aumento dell’ 8,8 per cento registrato nel 2014, Hypo Vorarlberg Leasing si attende quest’anno un aumento di poco meno del 5 per cento nell’intero mercato italiano del leasing. Come fa notare il Dr. Michael Meyer, amministratore delegato di Hypo Vorarlberg Leasing con sede a Bolzano, “la crescita nel mercato complessivo ha riguardato fra l’altro il settore dell’auto e dei beni mobili, mentre il settore immobiliare, che è cresciuto del 38 per cento nel 2014, farà registrare quest’anno una leggera contrazione”.

Il mercato complessivo del leasing in Sud Tirolo è cresciuto del dieci per cento nel 2014, attestandosi attorno ai 135 milioni di Euro. Per l’anno in corso Hypo Vorarlberg Leasing prevede un incremento del cinque per cento. In Trentino Il mercato complessivo del leasing aveva subito nel 2014 una contrazione del 26 per cento e per il 2015 è attesa una crescita dell’otto per cento.

Meyer prevede per i prossimi mesi un’ulteriore spinta per il settore del leasing grazie alla legge di stabilità 2016. “Le imprese che nei prossimi mesi acquisteranno in leasing nuovi macchinari e attrezzature potranno detrarne il costo al 140 per cento”.

Le imprese del Sud Tirolo tornano a investire
Quest’anno la tendenza all’investimento dell’economia sudtirolese è decisamente migliorata, ottimi risultati si sono avuti in particolare nel turismo che chiude un anno di vero successo. Il settore dell’edilizia continua invece a operare in un clima particolarmente impegnativo.

Maggior attenzione al leasing mobiliare

Hypo Vorarlberg Leasing è leader nella regione Trentino/Südtirol nel campo del leasing immobiliare che rappresenta oltre il 90 per cento del volume d’affari complessivo dell’istituto. “Nel 2016 dedicheremo maggior attenzione nella nostra regione al leasing mobiliare e cioè al finanziamento di macchinari e attrezzature” annuncia Christian Fischnaller, direttore commerciale di Hypo Vorarlberg Leasing. “Nel medio termine il leasing mobiliare dovrebbe raggiungere una quota del 20 - 25 per cento del volume dei nuovi affari. In futuro tramite Hypo Vorarlberg dovrebbe essere possibile inoltre accedere alle interessanti forme di incentivazione della cosiddetta Sabatini”.

Al via fra breve un progetto modello
Uno dei progetti modello di Hypo Vorarlberg Leasing è la nuova lavanderia industriale per gli ospedali della provincia della ditta Haas a Vadena. La lavanderia, per la quale è previsto un investimento di 15 milioni di Euro, verrà gestita secondo il modello della partnership fra pubblico e privato. “I lavori di costruzione vanno avanti secondo le previsioni - afferma Fischnaller - e l’inaugurazione avverrà all’inizio del 2016”.

A proposito di Hypo Vorarlberg Leasing
Hypo Vorarlberg Leasing Spa è una società della Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank AG, un istituto finanziario che opera a livello internazionale con rating “A-” (Standard & Poors) per il debito a lungo termine. La società di leasing con sede a Bolzano e filiali a Como e Treviso occupa 34 collaboratori. Nel 2014 il volume dei nuovi affari si è attestato sui 73 milioni di Euro. Per quest’anno è previsto un volume di circa 60 milioni di Euro.