Legge di stabilità 2017: leasing mobiliare ancor più interessante

Notevoli possibilità per imprenditori disposti a investire: attrezzature e impianti acquistati in leasing entro la fine del 2017 possono essere portati in ammortamento fino al 140 % e, in connessione con Industria 4.0, fino al 250 %. Anche la legge Sabatini Ter prevede incentivi per gli investimenti, in particolare nella trasformazione tecnologica e digitale.
La legge di stabilità 2017 introduce numerosi interessanti incentivi all’investimento per le imprese del Trentino / Alto Adige. L’argomento è stato trattato di recente nel corso di un evento organizzato in collaborazione fra l’Associazione Italiana Leasing Assilea, l’Ordine del Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Bolzano e Hypo Vorarlberg Leasing. “Un elemento centrale - spiega Michael Meyer, amministratore delegato di Hypo Vorarlberg Leasing - è la proroga del cosiddetto superammortamento. Le imprese che nei prossimi mesi acquisteranno in leasing nuovi beni strumentali e impianti possono portarne in ammortamento il costo fino al 140 o addirittura al 250 %”. Secondo Meyer “per le imprese che producono reddito è questo il momento ideale per compiere investimenti molto interessanti in ottica fiscale”.

Gianluca de Candia, direttore generale di Assilea, ha informato i partecipanti all’evento di Bolzano riguardo al nuovo iperammortamento. Le aziende che investono in i beni materiali strumentali nuovi che rientrano nel modello Industria 4.0 possono beneficiare di un ammortamento del 250 %.

Altre novità sono previste dalla legge Sabatini Ter con la quale si intendono incentivare anche quest’anno gli investimenti delle imprese. Alle aziende che investono in nuovi beni strumentali finanziati in leasing lo Stato offre un rimborso diretto degli interessi nella misura del 2,75 % calcolati su una durata del finanziamento pari a 5 anni. L’investimento deve ammontare a un importo compreso fra i 20 mila e i due milioni di Euro. “Per investimenti in beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello Industria 4.0 il rimborso degli interessi – afferma Christian Fischnaller, direttore commerciale di Hypo Vorarlberg Leasing – ammonta addirittura al 3,575 %”.

A proposito di Hypo Vorarlberg Leasing
Hypo Vorarlberg Leasing Spa è il più importante istituto finanziario della regione Trentino / Alto Adige nel campo del leasing immobiliare. La società di leasing con sedi a Bolzano, Como e Treviso occupa 35 collaboratori. Hypo Vorarlberg Leasing Spa è una società della Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank (Hypo Vorarlberg) con sede a Bregenz, un istituto finanziario che opera a livello sovraregionale con rating “A-” (Standard & Poors) per il debito a lungo termine.Hypo Vorarlberg Leasing SpA è presente in Internet all’indirizzo: www.hypoleasing.it