Hypo Vorarlberg Leasing: da 20 anni partner dell’economia altoatesina

La più grande società di leasing dell’Alto Adige ha festeggiato a Castel Flavon i suoi primi vent’anni di attività – Dalla costituzione nel 1991 sono stati erogati finanziamenti all’economia altoatesina per circa 700 milioni di Euro – L’azienda conta oggi su 35 collaboratori in quattro sedi diverse

Bolzano – Hypo Vorarlberg Leasing, società controllata al 100 per cento dalla Hypo Landesbank Vorarlberg, ha festeggiato i suoi primi vent’anni di attività a Castel Flavon con una “Fête Bleue 1991” per i clienti, i partner e i collaboratori. Alla festa in blu, il colore della Hypo Vorarlberg, sono intervenuti circa 150 invitati. La festa ha preso il via con un vernissage dell’artista veronese Luigi Pisani.

Sviluppo dinamico
“Come una fra le prime società di leasing – ha ricordato nel corso della festa il dott. Michael Grahammer, presidente designato della Hypo Landesbank Vorarlberg e presidente del Consiglio di Amministrazione della Hypo Vorarlberg Leasing – abbiamo iniziato nel 1991 ad operare nel dinamico quadro economico altoatesino con l’intento di convincere gli imprenditori locali e i partner d’affari che il leasing rappresenta una forma di finanziamento attraente e orientata al futuro. La nostra strategia, mirata a posizionarci quale azienda di servizio efficiente e rivolta alla clientela, ha avuto successo e oggi Hypo Vorarlberg Leasing è la più grande società di leasing sul territorio dell’Alto Adige e del Trentino”.

35 collaboratori in quattro sedi diverse
Hypo Vorarlberg Leasing ha iniziato la propria attività nel 1991 con un piccolo ufficio in via Renon. La continua crescita ha reso necessari diversi traslochi fino al trasferimento, nel 2008, nella nuova grande sede centrale, con una superficie di 1.200 metri quadri, in via Galilei. “Anche il numero dei collaboratori è andato via via crescendo e oggi – ha sottolineato Grahammer – Hypo Vorarlberg Leasing può contare su 35 collaboratori nelle sedi di Bolzano, Como, Bergamo e Treviso”.

700 milioni di Euro per l’economia altoatesina
Fin dall’inizio della propria attività Hypo Vorarlberg Leasing ha operato quale solido partner dell’economia altoatesina. “Dal 1991 – ha rimarcato l’amministratore delegato dott. Michael Meyer – abbiamo finanziato progetti degli imprenditori altoatesini per un volume complessivo di circa 700 milioni di Euro. Il principale campo d’azione è stato sempre quello del leasing immobiliare che – ha sottolineato Meyer – rimarrà anche in futuro al centro del nostro impegno”. Un ulteriore importante ambito d’attività è il finanziamento di progetti nel campo dell’energia rinnovabile, in particolare quello degli impianti fotovoltaici e idroelettrici.

Progetti modello in Alto Adige
Hypo Vorarlberg Leasing ha finanziato di recente il nuovo Centro servizi Bio del Gruppo Rizzi a Glorenza nel quale la frutta e verdura di produzione del Gruppo, ma anche frutta e verdura acquistata da terzi, viene immagazzinata, selezionata e confezionata secondo le richieste della clientela. Il volume di investimento ammonta a circa 6,3 milioni di Euro. L’edificio verrà completato alla fine del 2011.
E` entrata da poco in funzione, finanziata dalla Hypo Vorarlberg Leasing, la centrale idroelettrica Rendlstain nei pressi del ponte Sant’Antonio a Bolzano. La centrale utilizza l’acqua del torrente Talvera e produce circa 4,5 milioni di kilowattora all’anno.

Hypo Vorarlberg Leasing ha finanziato diversi progetti della ditta Kunstdünger Srl: la costruzione dei nuovi uffici e dello showroom a Silandro, la ristrutturazione del magazzino di spedizione e l’acquisto di nuovi uffici e capannoni aziendali a Sinigo vicino a Merano. Il volume di investimento complessivo si è attestato attorno a 1,8 milioni di Euro.

“Progetti modello come questi – ha fatto notare Meyer – dimostrano che il leasing è un’interessante forma di finanziamento. Anche in futuro ci proporremo quali primi partner di riferimento per l’economia altoatesina nel campo dei finanziamenti in leasing”.