Hypo Vorarlberg Leasing chiude con successo l’esercizio finanziario 2010

Il volume dei nuovi affari sale a circa 137 milioni di Euro – Punti chiave anche nello scorso anno il leasing immobiliare e il finanziamento di progetti per impianti fotovoltaici

Bolzano – La Hypo Vorarlberg Leasing con sede a Bolzano chiude con un bilancio positivo l’esercizio 2010. La più importante società di leasing del Trentino Alto Adige ha potuto aumentare di circa il 15 per cento il volume dei nuovi affari che è cresciuto fino a raggiungere l’importo di circa 137 milioni di Euro. Il raffronto con il mercato italiano del leasing, che è cresciuto di circa il 4,6 per cento, è più che positivo. “Malgrado un più elevato livello di prevenzione del rischio – afferma l’amministratore delegato Dr. Michael Meyer – siamo riusciti a conseguire un bilancio soddisfacente con un risultato prima delle imposte che si è attestato sui 1,33 milioni di Euro. Anche noi avvertiamo tuttavia – nota Meyer – il calo dei prezzi degli immobili a seguito della crisi”.

Un’attraente forma di finanziamento
Lo scorso anno sono stati stipulati complessivamente 200 nuovi contratti, il 60 per cento dei quali nel leasing immobiliare e il 31 per cento nei progetti per il fotovoltaico. “Il leasing rimane una forma di finanziamento molto interessante per le aziende e inoltre – fa notare Meyer – sempre più Comuni utilizzano il leasing per finanziare i progetti nel campo dell’energia”.

45 per cento dei nuovi contratti sono stati stipulati in Alto Adige e nel Trentino, il resto prevalentemente in Lombardia e nella zona del Veneto. “Siamo riusciti a rafforzare ulteriormente la nostra posizione sul mercato del Nord Italia”, sottolinea Meyer. La Hypo Vorarlberg Leasing è la più grande società di leasing del Trentino Alto Adige, è per dimensioni la sesta società di leasing di proprietà straniera che opera sul mercato italiano ed è al 22° posto nella classifica di tutte le società di leasing d’Italia.

Progetti finanziati
La Hypo Vorarlberg Leasing ha finanziato lo scorso anno a Verona, la realizzazione dei nuovi uffici e del magazzino di Logos Progetti, un’azienda che opera nel campo della logistica del freddo. Nel nuovo capannone hanno trovato posto quattro celle frigorifere con 10.000 posti pallet che vengono utilizzati dalle più grandi catene di supermercati del Nord Italia. L’importo finanziato è stato di 7,4 milioni di Euro.
Un progetto particolarmente importante nel campo del leasing per i Comuni è stato l’impianto fotovoltaico per il Comune di Fontanelle vicino a Treviso. L’investimento è stato di 6 milioni di Euro.

Prospettive per il 2011
Gli obiettivi di Hypo Vorarlberg Leasing per l’anno in corso sono ben definiti. “Contiamo sul fatto che, in considerazione anche dei recenti avvenimenti del Giappone e negli stati arabici, lo Stato continui a sostenere le energie alternative – afferma Michael Meyer – in modo che gli investimenti in questo settore continuino ad essere interessanti”. L’attività principale rimarrà comunque quello del leasing immobiliare.

Bilancio positivo anche per la casa madre
Notizie positive vengono anche dalla Hypo Landesbank Vorarlberg, la casa madre della Hypo Vorarlberg Leasing. Con un risultato prima delle imposte attestatosi sull’importo di 76,5 milioni di Euro è stato superato ancora una volta del 33,5 per cento il risultato dell’anno precedente. Il totale di bilancio è aumentato del 2,4 per cento attestatosi sull’importo di 13,7 miliardi di Euro. “Grazie ad un andamento degli affari oltremodo positivo è stata rafforzata la dotazione di capitale della Hypo Landesbank Vorarlberg. “La quota delle risorse proprie del 13,61 e la quota del capitale di base di circa il 9 per cento – afferma il Dr. Michael Grahammer, membro del Comitato esecutivo – costituiscono una buona base per assolvere alle richieste di Basilea III e per assicurare l’autonomia della banca nel lungo periodo”.

A proposito di Hypo Vorarlberg Leasing
Hypo Vorarlberg Leasing Spa occupa attualmente 35 collaboratori nella sede principale di Bolzano e nelle filiali di Como, Bergamo e Treviso. La società è controllata al 100 per cento dalla Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank AG, un istituto finanziario che opera a livello internazionale con rating “A1-“ (Moody’s).