Cartolarizzati 495 milioni

Corriere dell'Alto Adige_06.02.2016
L’operazione strutturata con l’assistenza di BNP Paribas CIB e Finanziaria Internazionale (Finint).
La società del gruppo austriaco Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank AG è specializzata nel leasing e figura tra i primi operatori del settore in Italia.

Hypo Vorarlberg Leasing (società controllata del Gruppo Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank AG) ha concluso alla fine dell’anno scorso per la prima volta un’operazione di cartolarizzazione. 

L’operazione, strutturata con l’assistenza di BNP Paribas CIB Italia e Finanziaria Internazionale (Finint) in qualità di Arrangers e Hogan Lovells quale consulente legale, di importo complessivo di 495,6 milioni di euro permette a Hypo Vorarlberg Leasing di raccogliere nuova finanza, con il fine di rafforzare ulteriormente gli impieghi nei confronti delle PMI, interlocutori privilegiati per la Società.

L’operazione ha visto la cessione alla società veicolo per la cartolarizzazione HVL Bolzano S.r.l. di un portafoglio di crediti derivanti da oltre 1.200 contratti di leasing finanziario relativi prevalentemente al comparto immobiliare (oltre il 90%). La società veicolo ha emesso tre tranche di titoli ABS (Asset Backed Securities): una Classe A senior per un importo di euro 299 mln, una Classe B mezzanine di euro 68 mln ed una tranche junior per Euro 128,7 mln, quest’ultima non dotata di rating. 

Le agenzie di rating Moody’s e Standard & Poor’s, rispettivamente, hanno assegnato alla classe senior i rating “A1 (sf)” e “A (sf)” e alla classe mezzanine i rating “Baa2 (sf)” e “BBB- (sf)”. 

Tale risultato è stato ottenuto grazie alla qualità dei crediti selezionati, alla lunga esperienza nella gestione da parte della Hypo Vorarlberg Leasing e alla solidità del Gruppo Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank AG. “Siamo molto soddisfatti di aver contribuito fattivamente a questa operazione - affermano Luigi Bussi di Finint e Marco Germani di BNP Paribas - che certifica la bontà del lavoro svolto dalle nostre strutture al fine di garantire a Hypo Vorarlberg Leasing fonti alternative di finanziamento e consentire il prosieguo delle importanti attività dell’istituto a sostegno all’economia reale”.

“La cartolarizzazione ci permette di ottimizzare il nostro rifinanziamento e di reperire così ulteriori fondi per il finanziamento dei nostri clienti in regione. Grazie all’assistenza e al supporto professionale di Finint e BNP Paribas - ha sottolineato il dott. Michel Haller, consigliere delegato di Vorarlberger Landes- und Hypothekenbank AG - siamo riusciti a strutturare e concludere con nostra piena soddisfazione questa complessa transazione”.



Le dinamiche del comparto, secondo molti osservatori, anticipano le tendenze economiche generali: la crescita del leasing in Italia nel 2015, +13,2 nel numero dei contratti e +5,5% nel valore rispetto al 2014, lascia presupporre una ripresa in fieri del sistema Italia. 

Con questa operazione BNP Paribas e Finint rafforzano ulteriormente la leadership nella realizzazione di cartolarizzazioni in Italia con oltre 100 operazioni pubbliche strutturate per un importo di oltre 65 miliardi di titoli emessi.